Marco August 24, 2019

Joe Allen – Brendan Rogers (2012)
Joe Allen ha aiutato Swansea a uscire dal primo campionato del campionato, ma non è stato in grado di giocare davvero con il club in Premier League. Non sorprende che quando Brendan Rogers lo chiamò a Liverpool, senza dubbio iniziò a fare le valigie.

Il debutto del gallese non ebbe molto successo, e sembrava che non avesse abbastanza forza per guadagnare un punto d’appoggio nel grande club, ma il tempo cambia molto, e in tre anni nel campo dei Reds Allen riuscì a ottenere rispetto e onore sia in città che in tutto il paese. Rogers ha lasciato la squadra, ma Allen è ancora in vantaggio.

Paulo Ferreira e Ricardo Carvalho – Jose Mourinho (2004)
Quando Jose Mourinho guidò il Chelsea di Londra, la sorpresa principale fu che prese solo due giocatori del Porto, che aveva precedentemente allenato il portoghese, con i difensori. Lo stesso Porto è stato letteralmente fatto a pezzi alcune settimane dopo aver vinto la competizione europea, ma Jose ha deciso di non acquistare nessuna delle linee d’attacco.

A quanto pare, aveva assolutamente ragione: il Chelsea ha ottenuto statistiche sorprendenti sulla difesa, avendo subito solo 15 gol durante la stagione, il che è stato un record assoluto in Europa. Carvalho ha aggiunto velocità, sicurezza e gioco al secondo piano, mentre Ferreira ha aggiunto instancabile duro lavoro sul fianco destro della difesa.

Jim Leighton – Alex Ferguson (1988)
I primi cinque anni di Alex Ferguson alla guida del Manchester United non sono stati particolarmente facili e la decisione di firmare il portiere da Aberdeen si è rivelata errata.

Questo non vuol dire che il debutto del principale portiere della nazionale scozzese non sia riuscito: nella sua prima stagione ha subito solo 35 gol e ha segnato 14 partite “a secco”. Tuttavia, divenne presto evidente che lo United era troppo duro per lui: Leighton era responsabile delle gravi sconfitte di Aston Villa e Nottenham Forest nella stagione 1989/90, dopo di che il portiere perse fiducia in se stesso e reputazione nel mondo del calcio. L’ultimo chiodo nel coperchio della bara fu una sconfitta del Manchester City con un punteggio di 5: 1.