Marco July 31, 2019

Il Giappone è il primo degli altri due team internazionali a cui Jones è stato incaricato di visitare Twickenham nelle ultime due settimane delle serie autunnali con l’Australia che ha organizzato il sipario finale il prossimo fine settimana. “Prega, prega, prega. Vai al tempio e prega ”, Jones consigliò le sue precedenti accuse. “Saremo spietati e vorremmo distruggerli fisicamente.” RFU in subbuglio dopo le dimissioni scioccanti del 1xBet direttore generale Steve Brown Leggi di più

L’Inghilterra non è stata spietata da quando ha saccheggiato Roma all’inizio delle Sei Nazioni di quest’anno. Si sono allontanati dalla corsia lenta dopo una serie di cinque sconfitte successive, ma con 11 prove prima dell’inizio della Coppa del mondo hanno bisogno di iniziare il sorpasso.Due vittorie sul Sudafrica e una sconfitta angosciante per la Nuova Zelanda sono state note per lo spirito e la solidarietà piuttosto che per lo stile e la sostanza che Jones si aspetterebbe nelle prossime due settimane e oltre.

L’Inghilterra è stata ostacolata da infortuni come così come la perdita di forma iniziata durante le Sei Nazioni, ma anche dopo aver apportato 11 modifiche dalla parte che è arrivata in un tentativo vietato di battere la Nuova Zelanda lo scorso fine settimana, non ci saranno scuse contro il Giappone. Mentre ci dovrebbe essere un miglioramento nei calci di rigore contro un lato che nel corso degli anni si è evoluto in uno che compensa una mancanza di dimensioni nei 1xBet primi cinque con modi improvvisati di attaccare, come dirà l’Inghilterra usare la palla.

Erano strutturati contro il Sudafrica e la Nuova Zelanda, nelle loro mosse di allenamento più confortevoli.Durante i suoi primi 18 mesi di carica, Jones ha parlato regolarmente dei giocatori che lo hanno reso ridondante prendendo decisioni sullo zoccolo piuttosto che cercare guida dal box di coaching, reagendo istintivamente all’imprevisto, ma mentre la Coppa del Mondo si avvicina, l’attenzione è focalizzata su La rottura: iscriviti e ricevi la nostra e-mail settimanale sul rugby.

La vittoria può guardare oltre una squadra giapponese la cui unica visita precedente a Twickenham era avvenuta nel 1986 quando l’Inghilterra non ha assegnato il limite: i visitatori hanno guidato 12- 6 a metà tempo quel pomeriggio prima di essere sopraffatto nel secondo periodo e perdere 39-12.Sotto la guida del loro vice allenatore Tony Brown, l’ex metà della Nuova Zelanda fuori dalla metà, hanno la capacità di mettere in imbarazzo gli avversari e all’inizio di 1xBet questo mese sono diventati la prima nazione di secondo livello a segnare cinque tentativi contro la Nuova Zelanda.

“Non è lo stesso vecchio noioso rugby con molti calci piazzati”, ha detto Brown, l’allenatore del team giapponese di Super Rugby, Sunwolves. “È innovativo. Si tratta di attaccare lo spazio in velocità, usare contrattacchi e fatturati e calciare molto per produrre rugby che è eccitante da giocare e da guardare. ”

Come ospiti della Coppa del Mondo, al Giappone è stato concesso un accesso senza precedenti alle squadre leader dall’ultimo torneo. Sarà il loro dodicesimo incontro con una nazione di primo livello con il Sudafrica, le loro vittime a Brighton nel 2015, l’unica a non affrontarle.Si sono recati in Francia un anno fa e hanno battuto l’Italia in estate, segnando 31 tentativi nelle 11 partite e subendo 50. Il Giappone ha percorso velocemente la trama per “distruggere emotivamente” l’Inghilterra di Eddie Jones Leggi di più

non strutturato e metterà alla prova le nuove combinazioni inglesi di tre quarti. Jack Nowell e Alex Lozowski diventano l’undicesimo centrocampo nell’era Jones: con Chris Ashton alle spalle, Joe Cokanasiga che offre una 1xBet bonus combinazione di potenza e ritmo al suo debutto e Anthony Watson che ritorna dall’infortunio il prossimo anno, il futuro dei test di Nowell potrebbe essere al centro.

La fidata combinazione del centrocampo di Jones è stata Jonathan Joseph e Owen Farrell, ma ha usato quest’ultimo a metà campo contro il Sudafrica e la Nuova Zelanda, indicando un approccio più strutturato.George Ford fa il suo primo avvio alle 10 dal secondo Test in Sudafrica e sarà in testa alla sua 50esima prova.

“Vuoi iniziare, ma quando Eddie ti dice il motivo per cui sta andando con la sua squadra, ci metti la testa sopra e ci credi ”, ha detto Ford, che ha lottato per far fronte alla caduta sommaria durante l’ultima Coppa del Mondo. “Se ti senti frustrato, vai in giro a calciare pietre e cose perché non stai iniziando, chiaramente non sarai pronto per entrare e provare a vincere la partita. Passare attraverso l’esperienza precedente mi aiuta a capirla e affrontarla meglio. ”

Maro Itoje è il vice capitano della Ford mentre Jones cerca le qualità di comando in uno dei suoi giocatori principali. “Non cambierà molto per me”, ha detto. “Esco, giocherò e sosterrò George.Non ci spegneremo perché stiamo giocando una squadra classificata sotto di noi. Mi piace quando Eddie parla come ha fatto questa settimana: stabilisce un livello per noi da incontrare. ”