Marco May 12, 2018

A proposito dell’attività di accreditamento che si è conclusa con un gruppo di atleti australiani detenuti dalla polizia di Rio, la reazione iniziale di Chiller è stata: “Ne sono venuto a conoscenza pochi giorni prima e ho fermato il procedimento. Ho detto che non è il modo in cui la Bet365 nostra squadra dovrebbe comportarsi.E non dovrebbe essere facilitato. ”

Mettendo da parte il fatto che Chiller ha cambiato la sua posizione in uno di enfatico sostegno per gli atleti – chi Fairfax Media ha pubblicato gli adesivi incriminati da un funzionario della squadra – tu domanda esattamente a cosa avrebbe posto fine se nove atleti Bet365 fossero finiti nel tintinnio per aver tentato di intrufolarsi in una partita di pallacanestro.

Molto peggio è quello che dice la dichiarazione iniziale sul comportamento degli atleti sulle confuse filosofie olimpiche e sulla gestione politica della Chiller; tenendo presente che la pratica degli atleti e dei funzionari che si intrufolavano negli stadi olimpici come gli australiani hanno cercato di fare è stata comune per generazioni, in che Bet365 modo l’ammucchiarsi nell’arena per supportare i Boomers non sarebbe conforme esattamente all’ideale di “una squadra” di Chiller?Quegli atleti erano, se non altro, comportandosi esattamente come un australiano patriottico.Cheers, fischi e un’atmosfera da carnevale come fiamme si spegne sulle Olimpiadi di Rio Leggi di più

Il comitato olimpico australiano (AOC) e i loro strapagati, sotto -la classe dirigente scrutinata dovrebbe essere davvero elettrizzata dall’onnipresenza di Chiller in questi Giochi, perché lei e la commissione sportiva australiana possono indossare tutte le critiche che non Bet365 sono disposte a prendere. L’AOC ama uno slogan e nel corso di questi Giochi si è potuto trovare il perfetto: Over-promise, under-deliver, spostare la colpa.

Eppure, Chiller non può lamentarsi di essere il ragazzo pubblico Ha fatto una verga per la propria schiena con l’inesorabile bagaglio a mano prima e durante le Olimpiadi.Le sue continue faide pubbliche con Nick Kyrgios, Bernard Tomic, la città di Rio, commercianti shonky, tassi di criminalità brasiliani, il virus Zika e una miriade di altre lamentele personali l’hanno Bet365 segnata come l’australiano più probabile che inizi una discussione giornalistica in una stanza vuota. La più grande abilità di Chiller è stata la sua abilità con cui ha ottenuto il sostegno di un media australiano rispettoso

E quando questi Giochi hanno preso il via, Chiller era quantificabile più famoso dei nuotatori australiani i cui fallimenti dovremmo ora preoccuparci; molto più frequente su Google rispetto a qualsiasi altra persona di Cameron McEvoy, Emily Seebohm, Mack Horton e Kyle Chalmers tra le speranze di medaglie australiane. Fino a sabato, quando Chloe Esposito sosteneva un oro a sorpresa, Chiller era anche il pentatleto moderno più famoso del paese.Potresti obiettare che lo è ancora.

Eppure il livello di “colpa” che il refrigeratore dovrebbe indossare per la deludente campagna australiana dipende da quanto, se non del tutto, pensi che una persona in una posizione cerimoniale come la sua possa in realtà controllano, e anche quanta responsabilità per i loro Bet365 fallimenti personali e competitivi questi adulti adulti, gli atleti professionisti possono abdicare. Questo senza menzionare l’arroganza di credere che gli atleti australiani abbiano qualche diritto divino alle medaglie quando competono contro nazioni rivali densamente popolate e generosamente finanziate.Se mai è andata al di là.

La più grande abilità di Chiller, a ben vedere, è la capacità con cui ha guadagnato il sostegno di un media australiano rispettoso; la sua campagna di pre-giochi per scalzare Kyrgios e Tomic (che entrambi hanno almeno la possibilità di prendere medaglie) è stato un colpo da maestro nel ricevere un sostegno quasi senza riserve da una serie di eminenti giornalisti sportivi e atleti, per i quali le stelle del tennis hanno sono stati frequenti e proficui sacchi da boxe; lamentando l’atto dei nuotatori australiani che rimuovono i manifesti di Herb Elliott e Cathy Freeman in favore dei loro Bet365 stessi gioca anche per le inclinazioni del giorno della vecchia guardia.

Per i critici di Chiller, è difficile individuare esattamente fino a che punto ha superato o sottoperformato nel corso di questi Giochi, perché per la parte migliore di 30 anni prima la posizione di chef de mission era occupata dall’attuale presidente di COA John Coates, le cui tendenze multi-tasking per così tanto tempo oscuravano le linee tra i suoi numerosi titoli di lavoro.Ora il suo compito principale sembra forzare se stesso nel telaio mentre le medaglie vengono vinte. Facebook Centro Twitter Pinterest Center: Kitty Chiller e il sindaco di Rio de Janeiro, Eduardo Paes, posano con la squadra di hockey olimpica australiana. Foto: Felipe Dana / AP

Racconta una storia a parte dell’oscurità dei Giochi al di fuori degli anni olimpici che, sebbene fosse stata assegnata a questo lavoro nel 2013, Chiller aveva appena fatto ondate fino agli ultimi quattro mesi. “Mi considero l’amministratore delegato del team”, ha annunciato Bet365 audacemente a settembre 2015, basandosi sulla disponibilità del portavoce di AOC Mike Tancred a far sì che Chiller gestisca così tanti impegni mediatici e diplomatici, difficilmente si può sostenere che abbia agito senza portafoglio.

La rapida ascesa di Chiller alla ribalta e il potenziale per una brusca caduta ora è in realtà una storia dei media più di qualsiasi altra cosa.Una volta stabilita come una figura “polarizzante” che feriva i lettori, divenne matura per le bonanze di ottimizzazione dei motori di ricerca su cui prosperano i siti di notizie, un punto qui fatto senza alcuna ironia (Chiller è apparso in almeno otto storie di Guardian in i mesi prima di Rio). In effetti, avendo entrambi raggiunto l’infamia senza sforzo, Chiller e Kyrgios erano in realtà un incontro fatto in paradiso.

Nel corso dei preparativi per i Giochi, sia Sydney Morning Herald che The Australian hanno eseguito lunghi pezzi di profilo su Chiller che rasentavano gli encomi. Ora, l’Huffington Post si è alzato per “salutarla”.Per una storia di pre-Giochi sul rapimento del villaggio di atleti australiani, anche i servizi normalmente sobri di AAP si sono messi in gioco, conducendo una storia altrimenti prevedibile su alcuni articoli del kit di squadra australiano rubato come segue: “Capo olimpico australiano Kitty Chiller ha incrociato le strade con i brasiliani ladri brasiliani che hanno rubato le camicie protettive Zika durante l’evacuazione di un incendio…”Aggiungi un” KAPOW! “E un” BIFF! “E ti sei procurato una bella striscia di fumetti di supereroi.Australia è ben pianificata, è finito il sovraffollamento olimpico ben finanziato | Paul Connolly Per saperne di più

Ma questo è stato un caso in cui i media hanno parlato tra di loro e hanno lavorato sotto la premessa shonky che Chiller è stato frainteso, sottovalutato e il destinatario di un accordo.In realtà, le critiche più aspre della sua leadership erano al di fuori della sala stampa.

Una discussione troppo piccola si è concentrata sugli ideali confusi della squadra di Chiller.Ha detto che gli atleti dovrebbero smettere di lamentarsi della qualità dell’acqua di Rio mentre continuano a farlo da soli quando si tratta di praticamente tutto il resto del luogo; ha detto che avrebbe “combattuto fino alla morte” per i membri della squadra australiana, non solo quelli su chi ha scritto lettere di reclamo di 16 pagine; sosteneva che Kyrgios non rispettava quello che significava essere un olimpionico australiano e membro di una squadra, ma l’esperienza olimpica di Chiller nel 2000 terminò quando si chiuse nella sua camera da letto nel villaggio degli atleti dopo il suo evento.

Se tutto ciò rappresenta con precisione i mantra organizzativi del COA, non c’è da meravigliarsi se così tante delle loro dichiarazioni sono incontrate con cinismo e snark.

Eppure Chiller e gli influenti booster che Le ho permesso che ora si trovasse di fronte a un dilemma alla fine dei Giochi; Gli atleti australiani hanno entrambi sottoperformato e, secondo gli standard censurosi imposti su di loro, si sono comportati male.Entrambi i fallimenti espongono i pii pre-Giochi del loro sfacciato leader sfarfallando per quello che era. Chiller affronta forse la realtà più dura di tutti: anche se lei avesse presieduto a una medaglia d’oro, gli australiani non tengono le parate dei bigliettini per gli amministratori.