Marco January 9, 2018

Stephen Larkham crede che i suoi Brumbies dovrebbero partecipare alle semifinali del Super Rugby, nonostante la sconfitta per 15-9 contro gli Highlander. L’allenatore ha messo in discussione alcune delle decisioni arbitrali nelle fasi conclusive di un quarto di finale di sawing allo stadio GIO di venerdì e ha ritenuto che la sua squadra meritasse di andare via a vincere.

Alla franchigia di ACT è stato negato il tentativo di l’ala sostitutiva Lausii Taliauli al 75 ‘, dopo che entrambi gli ufficiali della partita sul campo e della televisione hanno deciso che non potevano vedere la palla messa a terra. Se premiati, i Brumbies sarebbero rimasti indietro di un punto e avrebbero potuto prendere il comando con una conversione.

“È stato chiaramente un tentativo per tutti quelli che l’hanno visto”, ha detto Larkham. “È davvero deludente che un gioco si riduca a quello. Dovremmo essere alle semifinali adesso.Io do credito a chi è dovuto e penso che gli Highlander abbiano giocato davvero bene, ma pensavo che avremmo giocato meglio stasera e penso che meritiamo questa vittoria. “Jarryd Hayne incontra l’ARU per discutere del passaggio al rugby per saperne di più

Larkham era visibilmente frustrato ed emotivo, soprattutto considerando che era l’ultimo gioco per un numero di giocatori famosi, tra cui il co-capitano Stephen Moore, il regista Matt Toomua e il superstar flanker David Pocock. Moore tornerà ai Queensland Reds la prossima stagione, mentre Toomua si unirà alla squadra inglese Leicester e Pocock inizierà un anno sabbatico di 12 mesi. Anche l’ala ferita Joe Tomane, Michael Dowsett e Michael Wells se ne vanno.

Ha segnato la prima volta che i Brumbies non sono avanzati oltre la settimana di apertura dei playoff dal 2012, quando hanno saltato del tutto le finali.Lascia anche l’Australia senza un contendente al titolo, dato che erano l’unica squadra a sopravvivere nella stagione regolare dopo aver concluso la parte superiore della conferenza locale.

“È stato uno dei migliori giochi che abbiamo avuto quest’anno. E ‘stata una battaglia che ha visto segare e i ragazzi hanno fatto tutto bene per vincere quella partita “, ha detto Larkham. “È incredibilmente frustrante ora sapere che l’abbiamo perso in quel modo.”

Per gli Highlander significa avere la possibilità di vincere titoli back-to-back.La vittoria – assicurata con soli due tentativi via l’ala Waisake Naholo e il n. 8 Liam Squire – ha infranto una striscia perdente di un decennio nella capitale della nazione.

Il coach Jamie Joseph e lo skipper Ben Smith hanno detto che entrambi si sono sentiti inizialmente Lo sforzo di Taliauli era una prova, ma erano contenti che la chiamata andasse a modo loro. “È stato un gioco davvero difficile sin dall’inizio”, ha detto Joseph. “E ‘stata una vera lotta con il ding-dong, ma sono davvero orgoglioso della squadra in termini di come hanno finito la gara. Potrebbe essere andata in entrambi i casi davvero, ma ci siamo guadagnati un’altra settimana. “